Cosa fare con Grillo?
L'opinione di Alberto Mingardi
Affidabili? Non lo so. Ci troviamo davanti a un fenomeno politico nuovo. Ci sono stati in passato movimenti con il culto del leader, ma mai avevano avuto un quarto dei votanti. Al massimo erano formati da candidati di cui nessuno sapeva nulla. Questo è un movimento i cui punti di forza sono candidati senza volto, persone che possono essere sostituite senza che nulla cambi. L'hanno detto loro: il primo giorno in Parlamento si presenteranno vestiti tutti alla stessa maniera, e si faranno chiamare cittadini portavoce.

La domanda è: sarà possibile avere relazioni normali con un movimento che si rappresenta come un monolite? Impossibile non parlarci, rappresentano un quarto dei cittadini. Ma si tratta di un uovo di Pasqua, e non sappiamo che cosa contiene.

Da La Stampa, 1 marzo 2013
Privacy Policy
x