Giustizia
Il sistema giudiziario italiano è paralizzato da un contenzioso enorme che non si riesce a smaltire in tempi ragionevoli: purtroppo le statistiche indicano che, negli ultimi vent’anni, i tempi medi per la soluzione di una controversia civile o penale sono costantemente aumentati.

Ciò favorisce un diffuso senso di ingiustizia e di impunità, contribuendo alla diffusione di cattive pratiche nel mondo degli affari;
  • penalizza fortemente la competitività dei nostri operatori economici;
  • disincentiva gli investimenti stranieri in Italia.
Per reagire a quello che tutti gli osservatori non esitano a considerare un vero e proprio naufragio, l’Istituto Bruno Leoni propone interventi sia di diritto sostanziale sia di diritto processuale, e, per la precisione:
  1. una sostanziale unificazione dei riti nel processo civile;
  2. la privatizzazione del sistema di notificazione degli atti giudiziari;
  3. la radicale semplificazione delle procedure esecutive;
  4. la creazione di diffusi sistemi di arbitrato obbligatorio, quali alternative ad almeno grado di giudizio civile nei tribunali statali;
  5. la liberalizzazione delle professioni intellettuali, perlomeno tramite un sistema di ordini professionali in concorrenza;
  6. la riorganizzazione completa della massa del diritto esistente, e, soprattutto, la riforma della tecnica legislativa al fine di riunire la produzione normativa in un testo unico, suddiviso per argomenti, e facilmente fruibile anche per via telematica;
  7. la semplificazione del diritto vigente tramite l’eliminazione dell’incredibile intrico di privilegi ed eccezioni e il ritorno ad un sistema rigorosamente imperniato sul soggetto unico di diritto e sull’assoluto rispetto del diritti di proprietà e di credito.
Su questi temi si possono consultare:
  • Silvio Boccalatte, Le professioni intellettuali. Una soluzione unitaria per una questione complessa, IBL Focus n. 184 (PDF);
  • Andrea Bozzi, Tribunali in concorrenza? Prospettive sul forum shopping quale forma di competizione tra ordinamenti, IBL Briefing Paper n. 64 (PDF);
  • Andrea Bozzi, Riformare la giustizia con l’arbitrato e la mediazione, IBL Briefing Paper n. 74 (PDF);
  • Colin Robinson, La libertà è deregolamentazione, IBL Focus n. 176 (PDF);
  • Serena Sileoni, Breve storia italiana della complicazione normativa, IBL Focus n. 86 (PDF);






Privacy Policy
x